L'habilità sta nel coltivare il potenziale di ognuno.

Progetti individualizzati per persone con disabilità e loro famiglie

 

Obiettivi del Servizio

Nel  corso  della  vita  di  tutti  noi  (minori  e  adulti) può  accadere  di  aver  bisogno  di  un  contributo professionale specialistico per affrontare situazioni difficili: le persone con disabilità e le loro famiglie  possono  non  trovare  immediata  risposta  nelle strutture già presenti sul territorio.

I  nostri  Servizi  mirano  a  soddisfare  tali  necessità attraverso  l’ascolto  del  bisogno,  una progettazione  condivisa  delle  azioni  educative, la  realizzazione  e  il  monitoraggio  di  Percorsi  di crescita individualizzati, che soddisfino le esigenze e  gli  obiettivi  condivisi.  Tutto  questo  viene  svolto  anche in stretta collaborazione e sinergia con gli organismi di riferimento (Servizi Sociali dei Comuni, Scuola, Servizi specialistici, Privato sociale).

Modalità di lavoro

Progettare  e  realizzare  un  percorso  in  un’ottica di Qualità di Vita significa costruire opportunità di crescita.

Ciò si realizza attraverso la scelta oculata delle caratteristiche  dell’operatore  in  funzione  delle  specifiche  necessità  e  peculiarità  del  soggetto richiedente.  Questo  elemento  è  fondamentale nel nostro modo di operare perché crediamo che la relazione sia lo spazio in cui si può concretizzare l’acquisizione  di  un’identità  adulta,  di  abilità  di orientamento, di autonomie personali e sociali e di emancipazione personale.

Hattiva Lab garantisce, altresì, adeguati interventi di coordinamento e monitoraggio. Il  coordinamento  garantisce  coerenza,  qualità educativa,  e  la  trasformazione  degli  obiettivi individuati in azioni e strategie adeguate.

Il  monitoraggio  avviene  settimanalmente e verifica  l’andamento  del  percorso  sia  attraverso il  resoconto  degli  operatori  sia  ascoltando le persone coinvolte nel percorso.

Quando è necessario, vengono attivati i contatti con  i  Servizi  territoriali  di  riferimento  al  fine  di condividere  le  informazioni,  ritarare  gli  interventi educativi,  mettere  a  disposizione  gli  esiti  del monitoraggio  ed  eventualmente  una  relazione finale in un’ottica di lavoro di rete.

Come avviene la progettazione condivisa del percorso

La progettazione del percorso prevede le seguenti fasi ed attività:

1- Colloquio di conoscenza della persona e/o della sua famiglia, ascolto dei bisogni e analisi della situazione;

2- Definizione degli obiettivi, identificando le azioni e le strategie più idonee da adottare;

3- Individuazione dell’operatore e primo incontro con la persona e/o la famiglia;

4- Calendarizzazione e avvio del percorso;

5- Supervisione, valutazione in itinere e finale condivisa con l’interessato, la famiglia e i servizi di riferimento.

Equipe di progettazione

La  collaborazione  di  diverse  figure  professionali presenti  all’interno  di  Hattiva  Lab  permette  una  progettazione  condivisa  che  pone  al  centro  la Persona.

La nostra equipe è cosi strutturata:

- Psicologa  e  psicoterapeuta,  referente e responsabile    delle  aree  disabilità  e  minori  in Hattiva Lab, che svolge l’attività di supervisione;

- Esperto  in  progetti  educativi  individualizzati legati  agli  apprendimenti  di  abilità  di autonomia, educazione  all’affettività,  attività occupazionali,  gestione  ed  estinzione  di comportamenti  problematici,  che  svolge  l’attività di coordinamento;

- Educatori  specificamente  formati  che operano  nei  servizi  socio-educativi e di accompagnamento.

Condividi: