L'habilità sta nel coltivare il potenziale di ognuno.

Attività in gruppo

 

Nel costruire progetti educativi tarati sempre sulle esigenze e i bisogni delle persone con disabilità ci siamo presto resi conto di quanto l’aspetto della socialità e la relazione con l’altro siano lo strumento educativo più efficace nella maggior parte delle situazioni. Questo specialmente se esso avviene all’interno di un contesto allo stesso tempo protetto e integrato, dove gli educatori specializzati possano guidare e supportare le relazioni e il gruppo e le persone possono sperimentarsi liberamente senza timore di essere giudicate.

Nascono sulla base di questa idea di fondo i nostri progetti di gruppo, accessibili a chiunque ed in continua evoluzione.

Il Forziere - Percorso ricreativo e di socializzazione per bambini anche con disabilità

Che cos’è?
Laboratorio ricreativo e di socializzazione volto allo sviluppo e potenziamento delle autonomie e delle abilità sociali.

Obiettivi

  • Sviluppare, potenziare e rinforzare le autonomie e le abilità sociali attraverso attività ludico – creative (laboratori creativi, laboratori di cucina, attività sportive, uscite sul territorio);
  • Favorire l’integrazione dei bambini con disabilità attraverso il coinvolgimento di altri coetanei e la partecipazione ad iniziative sul territorio.

A chi è rivolto?
Bambini che frequentano la scuola secondaria di primo grado con disabilità intellettiva medio - lieve.
Il gruppo sarà composto da 6 bambini in un rapporto educatore - bambino di 1:2.

Date e orari
Gli incontri si svolgeranno con cadenza settimanale, ogni lunedì dalle 17.00 alle 18.30.
Il periodo di svolgimento è quello compreso tra il 3 ottobre 2016 e il 5 Giugno 2017.

Staff
Le attività saranno coordinate da una psicologa e gli utenti saranno seguiti da educatori con competenze specifiche. Inoltre il percorso sarà monitorato nel modo seguente: 

  • 1 incontro ad inizio progetto (1 h) 
  • 1 incontro a fine progetto (1,5h) 
  • Durante l’anno si svolgeranno costanti incontri di monitoraggio da parte dell’equipe del progetto.

A fine progetto verrà inoltre dedicato un incontro con le famiglie di restituzione dell’andamento del progetto della durata di un’ora.

Nel caso in cui le persone inserite non siano già conosciute dallo staff di Hattiva Lab, sarà loro dedicato un incontro iniziale di conoscenza con la persona stessa e la famiglia.

Condividi: