L'habilità sta nel coltivare il potenziale di ognuno.

Psicomotricità individuale o di gruppo

Hattiva Lab organizza dei laboratori di psicomotricità per bambini dai 2,5 agli 8 anni a partire da GENNAIO 2017.

DESTINATARI:
Si prevede l’attivazione di 3 laboratori rivolti a gruppi di 4-8 bambini divisi per fasce di età.

  • Laboratorio 1: martedì dalle ore 16.30 alle 17.30 Bambini da 6 a 8 anni compiuti;
  • Laboratorio 2: venerdì dalle ore 16.15 alle 17.15 Bambini da 2 anni e mezzo a 3 anni compiuti;
  • Laboratorio 3: venerdì dalle ore 17.30 alle 18.30 Bambini da 4 a 5 anni compiuti.

I laboratori avranno una durata di 10 incontri e sono suddivisi in tre trimestri (è possibile iscriversi anche a più di un trimestre) con le seguenti date:

Primo trimestre
dal 7 ottobre al 16 dicembre (escluso venerdì 9 dicembre).

Secondo trimestre
Corso del martedì: dal 10 gennaio al 21 marzo 2017 ( escluso martedì 28 febbraio).

Corsi del venerdì: dal 13 gennaio al 17 marzo 2017.

Terzo trimestre
dal 31 marzo al 16 giugno (si salta venerdì 14 aprile).

Modalità di ammissione
Per poter accedere al percorso in piccolo gruppo, solo per i nuovi iscritti, è necessario sostenere un colloquio con la psicomotricista che effettuerà anche un'osservazione del bambino in seguito alla quale verrà consegnata una griglia valutativa indipendentemente da un'eventuale iscrizione al percorso. Il costo totale di colloquio e osservazione è di € 30,00 (IVA compresa).

Percorsi individuali
Sarà possibile attivare anche percorsi individuali da un'ora ciascuno per un minimo di 10 incontri, per i quali si invita a prendere contatto con la nostra sede, per bambini dai 2 agli 8 anni circa.

Il pacchetto comprende: 

  • un breve incontro tra la psicomotricista, i genitori e il bambino;
  • la presa in carico del minore;
  • colloquio finale con consegna di una griglia di valutazione.

Le date e gli orari degli incontri saranno concordati con la psicomotricista.

La Psicomotricità: cosa e perchè
La psicomotricità funzionale è una metodologia che facilita l'integrazione fra il soggetto e l'ambiente esterno offrendo al bambino la possibilità di un apprendimento personale, valorizzando quindi le proprie risorse funzionali. La stimolazione delle funzioni psicomotorie è utile per gestire e modulare la propria motricità, favorire una migliore conoscenza e accettazione di sé contribuendo a una maggiore autonomia e consapevolezza della propria condotta.

Modalità di svolgimento degli incontri
Il percorso metodologico proposto è strutturato in una prima fase di gioco spontaneo inteso come espressione libera del proprio corpo e delle sue possibilità motorie, comunicative ed espressive. La seconda parte della seduta prevede la proposta di attività favorenti tutti gli aspetti psicomotori e si articola in percorsi motori, giochi ritmici e di percezione spaziale, attività per la motricità fine, esperienze motorie a contenuto imitativo e simbolico.

Metodologia
Si basa sull'aggiustamento motorio del bambino in situazione libera o controllata; facilita e favorisce l'esperienza del corpo così come è vissuto e si va strutturando, traducendola in attitudini, gesti e automatismi motori nella relazione con gli altri e con il mondo.

Obiettivi

  • presa di coscienza della globalità del proprio corpo e delle sue possibilità motorie, comunicative ed espressive;
  • percezione e rappresentazione dello schema corporeo; 
  • controllo e sviluppo di schemi di postura e movimento;
  • percezione delle informazioni spaziali in relazioni a sé e all'ambiente;
  • percezione delle informazioni temporali;
  • organizzazione spazio-temporale;
  • espressione attraverso il linguaggio corporeo;
  • incremento della comunicazione non verbale;
  • verbalizzazione e rappresentazione del vissuto corporeo;
  • espressione libera di stati d'animo ed emozioni

Esempi di percorsi metodologici

  • sperimentazione di ogni forma di gioco a contenuto motorio (gioco tradizionale, imitativo, simbolico...); 
  • gioco libero col materiale a disposizione nella sala; 
  • gioco con regole; 
  • gioco-dramma per l'espressione creativa; 
  • percorsi motori con utilizzazione guidata di attrezzature piccole e grandi; 
  • esperienze motorie “inconsuete” (corsa coi piedi legati, corsa coi sacchi, strisciare, rotolare, arrampicarsi...); 
  • gioco con movimenti ritmici (girotondo, saltellare, saltare la corda, saltare a ritmo...); 
  • attività per la motricità fine della mano (strappare, tagliare, disegnare, manipolare...);
  • presa di coscienza della lateralità (destra-sinistra);
  • giochi per la percezione delle relazioni spaziali (sopra-sotto, dentro-fuori, davanti-dietro, vicino-lontano

Staff
L’attività sarà svolta dalla dott.ssa Giulia Ricciardo, psicomotricista con laurea in Fisioterapia e Master in psicomotricità funzionale.

Sede e attrezzature
L’attività sarà svolta nella palestra di Hattiva Lab Onlus in Via Porzus 62 a Udine. La sede è dotata di ampio parcheggio.

Costi
Colloquio conoscitivo e osservazione del minore (obbligatorio per i nuovi iscritti ai percorsi in piccolo gruppo): € 30,00 (IVA compresa)

Percorso individuale: € 600,00 (IVA compresa) a trimestre.

Laboratorio in piccolo gruppo: € 150,00 (IVA compresa) a trimestre. Per due o più bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare, la tariffa è di € 140,00 a trimestre. Per coloro che iscriveranno il bambino a due o tre trimestri la tariffa è di € 140,00 a trimestre.

Informazioni e iscrizioni
Antonella Lestani - 0432 294417 - antonella.lestani@hattivalab.org

Condividi: